REFERENDUM 2011 I QUESITI

No Gravatar

il 12 e il 13 giugno 2011 gli italiani saranno chiamati a votare i quesiti del referendum su:acqua, energia nucleare e legittimo impedimento.  essendo abrogativi, vale a dire scritti per chiedere al cittadino se vuole o no l’abrogazione di una di queste leggi, per rispondere in modo affermativo bisogna scrivere si, per tenere le leggi in questione, basta scrivere no

ecco le spiegazioni dei quesiti dei referendum:

i quesiti sull’aqua sono due: il 1º quesito (privatizzazione) chiede di abrogare l’art. 23-bis del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, convertito in legge il 2 agosto 2008 che concede di affidare la gestione del servizio idrico a società di capitali, concedendo tale gestione ad enti di diritto pubblico con la partecipazione di cittadini e comunità locali. se vince il si il servizio idrico sarà gestito da enti pubblici. se vince il no, la gestione del servizio idrico sará affidata ad aziende private

il 2º quesito sull’acqua, chiede ai cittadini l’abrogazione del comma 1, dell’art. 145 del decreto legislativo n.152 del 3 aprile 2006, che permette al gestore del servizio idrico di ottenere profitti garantiti sulla tariffa dell’acqua, caricando sulla bolletta dei cittadini un 7% senza collegamento o reinvestimenti per il miglioramento del servizio. se vince il si: le aziende possono farsi pagare solo le spese di manutenzione degli impianti. se vince il no: le aziende private possono decidere il prezzo ed ottenere profitti garantiti

3º quesito: energia nucleare, chiede ai cittadini di abrogare il decreto-legge 25 giungo 2008, n.112, convertito in modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n.113, limitatamente all’art. 7, comma 1, lettera d): realizzazione nel terriorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare. si chiede di abrogare l’abolizione della parte del decreto legge che permette la costruzione e l’utilizzo di nuove centrali nucleari per l’energia atomica in italia. se vince il si: in italia non verranno costruite centrali elettriche nucleari. se vince il no: rimane valido il permesso di costruire centrali nucleari nel nostro territorio nazionale

4º quesito: legittimo imperdimento, chiede ai cittadini di abrogare l’articolo 1, commi 1, 2, 3, 5 e 6, e l’articolo 2 della legge 7 aprile 2010 n.51 recante disposizioni in materia di impedimento a comparire in udienza. il referendum chiede la cancellazione totale della legge che permette a premier e ministri di non presentarsi in udienza invocando il legittimo impedimento, ovvero l’impossibilità di presentarsi davanti ai giudici derivante da impegni isituzionali. se vince il sì: il legittimo impedimento viene cancellato, i cittadini sono tutti uguali davanti alla legge. se vince il no: il legittimo impedimento rimane invariato, premier e ministri possono invocarlo

Info su Valentina

La vera storia di Valentina. Molto conosciuta nella sua zona di residenza, è apprezzata soprattutto per la sua infinita pazienza e costanza nell’aiutare tutti coloro che soffrono e si rivolgono a lei. Ricevette la “PARTICOLARE” sensibilità, quando, ancora bambina, accudiva la Nonna materna, gravemente malata, con gradevoli attenzioni. La Nonna mancò all’affetto dei suoi cari, ma la sua “PARTICOLARE sensibilità” passò alla piccola Valentina, che a stento se ne rese conto. Con il tempo, lo studio intenso, e grandi sacrifici, le caratteristiche si sono rivelate sempre più forti e precise. Un giorno, ad esempio, fu contattata per avere notizie di un fidanzato di cui non si avevano più notizie da oltre due anni. Il ragazzo fu prontamente rintracciato telefonicamente. Lui ignaro lavorava negli Stati Uniti. La sua sensitività è sfruttata per la ricerca di persone amate, oltre a fedeli amici animali e agli oggetti smarriti. Alla fine degli anni novanta organizzò, nel capoluogo Lombardo, come docente, un importante corso di cartomanzia rivolto a coloro che volevano approfondire le conoscenze sulla divinazione di TAROCCHI e SIBILLE. Ancora oggi le sue dispense sono utilizzate per chiarire ogni dubbio ai meno esperti. Agli inizi del nuovo secolo sono aumentate le collaborazioni con famose sensitive e veggenti, di fama internazionale, ed ancora oggi questi sviluppi sembrano non fermarsi mai, anzi danno sempre maggiori soddisfazioni. Negli ultimi anni, amici astrologi si sono avvicinati a lei ed alcuni in particolare toccano con mano la sua accuratezza e puntualità nelle precise soluzioni ai quesiti sempre risolti. Noti imprenditori, quotidianamente, si rivolgono a lei per ottenere approfonditi sondaggi commerciali, per conoscere l’eventuale solvibilità dei loro clienti, o conoscere la lealtà dei propri collaboratori. Ora siamo nell’era medianica, questa popolarità si è sensibilmente allargata, grazie ai moderni mezzi di telecomunicazione, è possibile così avere contatti con Lei da qualsiasi parte del mondo, anche se si risiede in un luogo remoto. Con tutti i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione non potete non comunicare con Valentina. Tutti i giorni accoglierà le Vostre richieste e risponderà senza indugio ai Vostri quesiti. Un abbraccio, Valentina. http://www.centrostudipianetacielo.it
Questa voce è stata pubblicata in News 24 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a REFERENDUM 2011 I QUESITI

  1. SatchelNo Gravatar scrive:

    What’s it take to become a sublime expounder of prose like yosurlef?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.