Monti addio,

No Gravatar

Monti addio:
Tutta colpa della quadratura?


 

Ed ecco che anche questa volta, quelle che erano le chiacchiere che non avremmo
voluto mai fare e le parole che non avremmo mai voluto leggere, prendono oggi,
sempre più forza. Senza entrare nel merito di scelte politiche che, lasciano il
tempo che trovano, visto che pare si sia già al capolinea con l’ultimo governo
voluto con forza da tutte le forze politiche per cacciare l’uomo dei miracoli, Silvio
Berlusconi; dai miracoli alla provvidenza, il passo è stato lungo e sofferto ed ecco
di cosa andiamo a trattare con l’astrologia: Monti dopo Monti.
Mario Monti, economista e personalità accademica di spicco, visto come l’uomo
dei poteri forti e dai più, come colui che, sopra gli schieramenti politici, faceva la
differenza in un momento dove era impossibile immaginare, che ci potesse essere
qualcuno in grado di sostenere la “parte” gravosa di Presidente del Consiglio dopo
l’era “berlusconiana”.
Monti nasce a Varese il 19 marzo 1943, alle ore 5,30, sotto il segno dei Pesci (io
credo). Il suo Ascendente cade nel segno dell’Aquario (io utilizzo). La Luna in
Leone in sesto campo, il lavoro (io voglio/io impegno), mostrano
un’impostazione importante verso il ruolo cui è stato destinato.
Che cosa colpisce di questo grafico Natale? Il grande Trigono che partendo dal
terzo campo (le comunicazioni) e nello specifico, sulla congiunzione Urano
Saturno, verso Marte aquariano e bellicoso in XII campo (il nascosto) e un
Nettuno in cuspide tra settimo e ottavo (i legami importanti e le trasformazioni
che non sono propriamente limpide).
La congiunzione di base è come un accordo segreto tra forze interiori, inneggianti
al cambiamento. Non è la monotonia a muovere quest’uomo, ma la
consapevolezza di dover intervenire nelle vicende della vita, al fine di liberarsi da
un’oppressione che impedisce al nuovo di avanzare nella propria vita; Urano in
Gemelli è rivoluzione nelle comunicazioni, che spinge sotto il blocco di Saturno,
sempre in Gemelli (il vecchio modo di comunicare: politichese), congiunzione
che, sollecitata da Marte rompe con forza gli schemi, libera Urano e si prepara a
colpire con Nettuno.
Interessante il transito quadrato tra Plutone in Capricorno e Urano in Ariete che,
seppur non tocchi il grande trigono, rivolge la sua attenzione al Sole pescino di
Monti con una congiunzione che assume valore di svolta o cambiamento non
voluto che va a opporsi al signore delle acque, Nettuno e ad attivare il grande
Trigono che diventa la chiave di volta del movimento sotterraneo che farà saltare
il neonato governo e che dice a chiare lettere che non durerà poi così tanto.
Se poi, aggiungiamo la nascita dello sposalizio Monti/Italia, vediamo una
variabile innestarsi nel campo dell’Ariete, dove Urano, intrecciando con Luna un
Trigono: il nuovo e l’opinione pubblica, la casa quinta (i figli, le donne) e la sesta
(salute e lavoro) in segno materno, il Cancro, mostra le attese di chi oggi è tra i
più penalizzati da una pessima gestione della cosa pubblica che non riesce a
restituire dignità ai giovani, preoccupa le donne e le madri, mette in serio pericolo
la famiglia, minandone la salute, sia fisica, sia come valore da salvare.

 

 

Nicla David
Copyright ©Nicla David di N.D Monti: l’uomo nuovo sta già passando di moda? Tutti i diritti dono riservati a  Centro Studi Pianeta Cielo. E’ vietata quindi anche la riproduzione parziale dei contenuti astrologici

Info su Valentina

La vera storia di Valentina. Molto conosciuta nella sua zona di residenza, è apprezzata soprattutto per la sua infinita pazienza e costanza nell’aiutare tutti coloro che soffrono e si rivolgono a lei. Ricevette la “PARTICOLARE” sensibilità, quando, ancora bambina, accudiva la Nonna materna, gravemente malata, con gradevoli attenzioni. La Nonna mancò all’affetto dei suoi cari, ma la sua “PARTICOLARE sensibilità” passò alla piccola Valentina, che a stento se ne rese conto. Con il tempo, lo studio intenso, e grandi sacrifici, le caratteristiche si sono rivelate sempre più forti e precise. Un giorno, ad esempio, fu contattata per avere notizie di un fidanzato di cui non si avevano più notizie da oltre due anni. Il ragazzo fu prontamente rintracciato telefonicamente. Lui ignaro lavorava negli Stati Uniti. La sua sensitività è sfruttata per la ricerca di persone amate, oltre a fedeli amici animali e agli oggetti smarriti. Alla fine degli anni novanta organizzò, nel capoluogo Lombardo, come docente, un importante corso di cartomanzia rivolto a coloro che volevano approfondire le conoscenze sulla divinazione di TAROCCHI e SIBILLE. Ancora oggi le sue dispense sono utilizzate per chiarire ogni dubbio ai meno esperti. Agli inizi del nuovo secolo sono aumentate le collaborazioni con famose sensitive e veggenti, di fama internazionale, ed ancora oggi questi sviluppi sembrano non fermarsi mai, anzi danno sempre maggiori soddisfazioni. Negli ultimi anni, amici astrologi si sono avvicinati a lei ed alcuni in particolare toccano con mano la sua accuratezza e puntualità nelle precise soluzioni ai quesiti sempre risolti. Noti imprenditori, quotidianamente, si rivolgono a lei per ottenere approfonditi sondaggi commerciali, per conoscere l’eventuale solvibilità dei loro clienti, o conoscere la lealtà dei propri collaboratori. Ora siamo nell’era medianica, questa popolarità si è sensibilmente allargata, grazie ai moderni mezzi di telecomunicazione, è possibile così avere contatti con Lei da qualsiasi parte del mondo, anche se si risiede in un luogo remoto. Con tutti i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione non potete non comunicare con Valentina. Tutti i giorni accoglierà le Vostre richieste e risponderà senza indugio ai Vostri quesiti. Un abbraccio, Valentina. http://www.centrostudipianetacielo.it
Questa voce è stata pubblicata in Astrologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.