MATRIMONIO

No Gravatar

Il matrimonio è il sogno di ogni bambina fin dalla giovane età. Tutte noi da piccole e giovani donne immaginavamo quello che sarebbe stato il giorno più importante della nostra vita. Disegnavamo con i nostri pensieri l’abito nuziale: rigorosamente bianco, con un velo leggerissimo e lo strascico lungo o corto secondo i gusti. Assieme al vestito, nella nostra immaginazione, trovava posto anche il principe azzurro, l’uomo che avremmo voluto con noi per tutta la vita, quell’uomo che solo nella nostra mente riusciva a farci battere il cuore. Non sempre però, nella realtà, l’uomo che ci è stato destinato, il nostro reale principe azzurro coincide con quello che nella nostra giovinezza abbiamo sognato.

È facile sognare chi vorremmo ci portasse all’altare, un po’ meno facile trovare chi sarà il nostro uomo per la vita, ma il nostro destino ha in serbo per noi moltissime belle novità, e con esse si trova anche chi ci farà battere il cuore, chi ci è stato destinato, la nostra metà della mela.

Con il passare della giovinezza i nostri sogni mutano, ci innamoriamo e scopriamo cos’è l’amore e nel cuore speriamo sia il nostro primo amato a essere l’unico uomo che vivrà con noi l’intera vita, ma di rado è così; solo crescendo e passando giorno dopo giorno affianco al nostro fidanzato possiamo capire se l’innamoramento aumenta diventando un sentimento forte e puro oppure se con il tempo passa e il rapporto d’amore finisce.

Quando però incontriamo la persona destinata a noi, lo capiamo dal primo sguardo che ci scambiamo; sì perché anche solo uno sguardo può servire a farci battere forte il cuore. Solo con questa persona tutti i nostri guai e le nostre paure sembreranno più semplici, ogni sconfitta e ogni vittoria ci sembreranno più belle e ci verrà naturale condividerle con chi si ama. E il matrimonio sarà il concretizzarsi di un rapporto che durerà tutta la vita.

Le nozze sono un passo molto importante per una coppia d’innamorati, forse il più importante nella vita di una persona. Con la cerimonia nuziale si dichiara davanti a Dio e alla chiesa la propria volontà di essere fedeli sempre, di amare e onorare il proprio sposo. Nel bene e nel male sappiamo che possiamo contare sempre sul nostro compagno e con lui cerchiamo di superare le difficoltà che ci sono in una normale vita in comune, in ogni famiglia ci sono dei momenti duri e assieme si possono superare con più tranquillità perché si sa di non essere soli.

Non sempre però il primo matrimonio è quello giusto, con il passare del tempo la persona che amiamo, o amavamo, cambia diventando magari fredda o cerca avventure fuori dal matrimonio. Quando ciò accade, è un segno che nel rapporto matrimoniale c’è qualche cosa che non va più bene; si può tentare di parlarne con l’intenzione di salvare il rapporto ma se c’è stato un tradimento fisico o solo a parole in noi si crea una ferita che fatica al cicatrizzarsi portando avanti strascichi dolorosi che ledono noi e il rapporto trascinandolo verso la fine.

Anch’io, Valentina, ho avuto un matrimonio finito male. Il vivere costantemente accanto al mio ex marito mi ha fatto capire che lui non era adatto a me né io a lui, ma non rinnego ciò che è stato, lui mi ha donato quattro splendidi figli che amo. Quell’esperienza mi ha fatto crescere e comprendere il significato vero e puro dell’amore, questo sentimento che mi ha fatto riconoscere l’amore vero per il mio attuale marito che è chi amo e con il quale desidero passare tutta la mia vita. Mio marito è l’uomo del mio cuore, l’amore del mio destino.

Nonostante però ci sia amore tra marito e moglie, un buon matrimonio non si basa solo sul sentimento ma in due bisogna impegnarsi per superare i mille problemi che la vita ci mette davanti. I problemi in un rapporto matrimoniale possono essere numerosi sin dall’inizio: la casa nuova, il denaro che serve e se non si è convissuto in precedenza anche il condividere i propri spazi può essere per alcuni un cruccio. Si sa, da sempre l’inizio della vita di coppia non è semplice ma non bisogna chiudersi in se stessi, così si corre il rischio di peggiorare la situazione, ma è di molta importanza parlarne con il chi vive costantemente al nostro fianco.

La cosa migliore da fare è non chiudersi in se stessi, parlatene con chi vive con voi e spiegategli che significato ha per voi avere un vostro spazio personale, lo spazio di cui avete bisogno per rigenerarvi, ma tenete presente che siete una coppia e come tale cercate anche un posto nella casa solo per voi due dove trovare la vostra intimità e passare dei momenti spensierati assieme lasciando tutti i problemi fuori dalla porta di quel luogo. L’intimità personale e di coppia è molto importante per una vita felice per entrambi, sarà più facile poi soppesare insieme i problemi della quotidianità.

Per una neo-coppia, o anche una coppia sposata da anni, uno dei problemi maggiori è la casa da prendere, o da cambiare se si è in affitto. Nei giorni nostri, dove tutto è in aumento, i prezzi per acquistare una cosa o affittarla sono saliti, ma non bisogna demoralizzarsi: c’è la casa adatta a ogni coppia, con il prezzo adatto alle vostre potenzialità economiche. Munitevi di molta calma, non affliggetevi ai primi tentativi che sono andati poco bene e continuate a cercare. Il vostro “nido d’amore” si può trovare proprio dietro l’angolo, è lì che vi aspetta. La casa si sa, si deve amare dal primo momento, se un appartamento non vi piace al primo impatto, non è quello adatto a voi. Non appagatevi alla prima casa che vedete, ma prendetene anche altre in considerazione, con l’accontentarvi finirete per non sentirvi a vostro agio in casa vostra e con voi anche la vostra unione matrimoniale ne risentirà portandovi della tristezza che non vi meritate. Vivete questa ricerca insieme al vostro partner, parlatene assieme a lui o lei con sincerità su ciò che vi piace e cosa meno delle case che vedete, vi aiuterà a trovare ciò che fa per voi. Non abbiate troppa fretta, cercate un punto d’appoggio se ne avete. Per cercare la casa in cui abiterete tutta la vita e nella quale crescerete i vostri figli prendetevi la calma che vi serve, si sa, la fretta è spesso cattiva consigliera.

Da sempre nelle coppie ci sono varie questioni legate al denaro, spese che uno o l’altro coniuge vorrebbero fare, ma uno dei due non è d’accordo, o spese legate a casa o famiglia trovate superflue da uno dei due. Che ne direste di trovare un accordo? Se son spese che volete fare, scegliete una cosa per uno e una per l’altro e mettete da parte il denaro che serve. Certo, lo so, non è facile in un periodo dove il lavoro è precario o dove in famiglia lavora solo uno dei due coniugi, ma con qualche piccolo accorgimento si può riuscire a risparmiare su delle cose e mettere da parte un po’ di denaro che può servire per le spese improvvise oppure per quelle cose che da molto sognate di fare o comprare. O anche il sistemare la casa a vostro piacimento. Sì, come molti penserete al mutuo o al prestito bancario che avete, e fate fatica a “ sbarcare il lunario”, è un dato di fatto, alcune banche, però vi possono venire incontro con rate mensili più alla vostra portata, anche se come contro c’è l’allungamento della durata dello stesso, ma in certi casi può valerne la pena, e nei casi più difficili anche salvare un matrimonio. Prendete in considerazione e con tranquillità tutte le possibilità che vi sono date, c’è una soluzione a tutto, basta non demordere. La vita è difficile, ma siete in due e due menti sono meglio e più razionali di una sola, dove uno dei due vede nero l’altro può capire meglio il da farsi, e viceversa.

Anche l’educazione dei figli e ciò che si può concedergli o no può essere motivo di liti tra coniugi. L’educazione dei nostri figli è molto importante fin da piccoli, i genitori devono essere d’accordo sul come far crescere il frutto del proprio amore e non contraddirsi tra di loro davanti al bambino. Se il bimbo vede uno dei genitori più accondiscendenti dell’altro, si sentirà più sicuro nell’andare a chiedere al genitore più debole, facendo magari anche dei capricci per ottenere ciò che vuole. I capricci dei bambini non andrebbero mai assecondati, ma una buona idea è il regalargli una piccola cosa che desidera nel momento in cui si comporta bene. Non è cedendo al capriccio che educhiamo i nostri piccoli a essere buoni, prendetevi però dei momenti di qualità famigliare, dove andare al parco giochi e divertitevi assieme al vostro piccolo. Se il tempo non permette d’uscire giocate con il vostro bimbo in casa, ci sono giochi adatti a ogni età, molto belli e colorati.

È sicuro che se il bambino vede serenità attorno a lui si sentirà più protetto e tranquillo. Cercate di essere una coppia affiatata con i piccoli di casa, sono bambini una volta sola e le serenità passate assieme sono un tesoro prezioso per il vostro futuro di coppia e famigliare. Saranno ricordi che potrete condividere con il sorriso sulle labbra quando gli anni passeranno. Ricordi che nessuno potrà portarvi via.

Il problema maggiore, soprattutto per le donne e se vi sono anche dei bambini, è quando in un matrimonio, il marito prima dolce e gentile si trasforma in un uomo cattivo e manesco con voi e alle volte anche con i vostri figli. Quando questo accade non c’è molto da discutere con lui, né serve cercare di cambiarlo o incolparsi di colpe che non si hanno. Un uomo che alza le mani su chi è più debole di lui non ha scusanti, va lasciato senza chiedere scusa, non è perdonabile né capibile un simile gesto da chi diceva di amarci. Non è amore quando lui alza le mani o vi fa violenza. Un uomo cattivo e prepotente non sente amore, perché non lo sa provare.

Ribellatevi, è nel vostro diritto.

 

 

 

 

link sito:
Chat Cartomanzia online gratis:
Chat Tarocchi online gratis:
Chat Astrologia online gratis:
Iscriviti alla Chat gratuitamente:
Forum Cartomanzia:
Forum Tarocchi:
Forum Astrologia:
Iscriviti al Forum gratuitamente:
Oracolo online gratis:
Valentina Oroscopo:
Eros Oroscopo:
Oroscopo Maggio 2011:
Transiti Maggio 2011:
La tua cartomante di fiducia:
Oroscopo in amore gratis:
Interpretazione dei sogni:
Blogcartomanzia.it

Info su Valentina

La vera storia di Valentina. Molto conosciuta nella sua zona di residenza, è apprezzata soprattutto per la sua infinita pazienza e costanza nell’aiutare tutti coloro che soffrono e si rivolgono a lei. Ricevette la “PARTICOLARE” sensibilità, quando, ancora bambina, accudiva la Nonna materna, gravemente malata, con gradevoli attenzioni. La Nonna mancò all’affetto dei suoi cari, ma la sua “PARTICOLARE sensibilità” passò alla piccola Valentina, che a stento se ne rese conto. Con il tempo, lo studio intenso, e grandi sacrifici, le caratteristiche si sono rivelate sempre più forti e precise. Un giorno, ad esempio, fu contattata per avere notizie di un fidanzato di cui non si avevano più notizie da oltre due anni. Il ragazzo fu prontamente rintracciato telefonicamente. Lui ignaro lavorava negli Stati Uniti. La sua sensitività è sfruttata per la ricerca di persone amate, oltre a fedeli amici animali e agli oggetti smarriti. Alla fine degli anni novanta organizzò, nel capoluogo Lombardo, come docente, un importante corso di cartomanzia rivolto a coloro che volevano approfondire le conoscenze sulla divinazione di TAROCCHI e SIBILLE. Ancora oggi le sue dispense sono utilizzate per chiarire ogni dubbio ai meno esperti. Agli inizi del nuovo secolo sono aumentate le collaborazioni con famose sensitive e veggenti, di fama internazionale, ed ancora oggi questi sviluppi sembrano non fermarsi mai, anzi danno sempre maggiori soddisfazioni. Negli ultimi anni, amici astrologi si sono avvicinati a lei ed alcuni in particolare toccano con mano la sua accuratezza e puntualità nelle precise soluzioni ai quesiti sempre risolti. Noti imprenditori, quotidianamente, si rivolgono a lei per ottenere approfonditi sondaggi commerciali, per conoscere l’eventuale solvibilità dei loro clienti, o conoscere la lealtà dei propri collaboratori. Ora siamo nell’era medianica, questa popolarità si è sensibilmente allargata, grazie ai moderni mezzi di telecomunicazione, è possibile così avere contatti con Lei da qualsiasi parte del mondo, anche se si risiede in un luogo remoto. Con tutti i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione non potete non comunicare con Valentina. Tutti i giorni accoglierà le Vostre richieste e risponderà senza indugio ai Vostri quesiti. Un abbraccio, Valentina. http://www.centrostudipianetacielo.it
Questa voce è stata pubblicata in Il Matrimonio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.