La Gravidanza

No Gravatar

Quanto pesa questa pancia:

Già dal 7° mese si comincia a sentire un certo peso, ci sono anche casi (come il mio) in cui la pancia fino a quel momento non è così enorme e poi da lì in poi all’improvviso sembra che esploda!!
Ce ne accorgiamo soprattutto da sdraiate quando qualsiasi sia la posizione che assumiamo non ci riposiamo, per il peso ma anche perchè il piccolo si muove con più forza.
Che fare? Niente sopportare e basta….Molte arrivano a dormire sedute.

 

Il Corso  preparto:

Sono utili? Sì, assolutamente. Sono percorsi di conoscenza e condivisione che permettono ai futuri genitori di apprendere nozioni fondamentali sul parto e sui primi momenti della nascita. Sicuramente è di grande aiuto parlare con altre coppie che hanno gli stessi timori e le stesse paure. E poi, almeno per me è stato così, è un’occasione per fermarsi e prendersi tutto il tempo necessario per farsi coccolare dai futuri papà, infatti si crea un’atmosfera molto rilassante e partecipativa. Cosa si fa ad un corso preparto? Di solito un’ostetrica oltra a fornire informazioni tecniche sul parto, sull’allattamento, sull’accudimento subito dopo la nascita, cerca di coinvolgere tutti nell’espressione delle proprie perplessità e delle proprie ansie. In molti corsi proiettano anche filmati sull’allattamento e organizzano visite guidate alla sala parto dell’ospedale più vicino. A me personalmente è capitato di frequentare un corso, con un’ostetrica molto brava, in cui sono state chiamate neomamme, anche loro ex frequentanti del corso, che hanno raccontato la loro esperienza in diretta portando anche i loro piccoli. E’ stato molto bello. Tuttavia mi sento comunque di dire che tutte le spiegazioni del mondo non potranno mai sostituire l’esperienza vera cioè la vostra…se avete paura del parto esternate e parlatene durante questi corsi perchè è l’unica cosa che prepara spiritualmente a quel momento.

 

Essere incinte che sorpresa:

Esiste ancora lo stupore di ritrovarsi in dolce attesa? Credo di sì anche se il figlio lo si è cercato. Anzi lo stupore probabilmente è maggiore tanto più ci si è provato. E poi esiste ancora una piccolissima minoranza di donne che ha un validissimo motivo per stupirsi cioè donne che non lo hanno cercato ed hanno fatto di tutto per non averlo! La sorpresa quando si manifesta? Al primo ritardo o davanti all’esame positivo del test di autodiagnosi o dal test fatto in laboratorio? La sorpresa si può trasformare in gioia o in dolore, la gioia di essere mamma o il dolore di chi non lo accetta. Certo è che lo stupore e la sorpresa davanti a questo evento è comune a tutte. Sì il dolore, vediamo di scoprire cosa c’è…

Info su Valentina

La vera storia di Valentina. Molto conosciuta nella sua zona di residenza, è apprezzata soprattutto per la sua infinita pazienza e costanza nell’aiutare tutti coloro che soffrono e si rivolgono a lei. Ricevette la “PARTICOLARE” sensibilità, quando, ancora bambina, accudiva la Nonna materna, gravemente malata, con gradevoli attenzioni. La Nonna mancò all’affetto dei suoi cari, ma la sua “PARTICOLARE sensibilità” passò alla piccola Valentina, che a stento se ne rese conto. Con il tempo, lo studio intenso, e grandi sacrifici, le caratteristiche si sono rivelate sempre più forti e precise. Un giorno, ad esempio, fu contattata per avere notizie di un fidanzato di cui non si avevano più notizie da oltre due anni. Il ragazzo fu prontamente rintracciato telefonicamente. Lui ignaro lavorava negli Stati Uniti. La sua sensitività è sfruttata per la ricerca di persone amate, oltre a fedeli amici animali e agli oggetti smarriti. Alla fine degli anni novanta organizzò, nel capoluogo Lombardo, come docente, un importante corso di cartomanzia rivolto a coloro che volevano approfondire le conoscenze sulla divinazione di TAROCCHI e SIBILLE. Ancora oggi le sue dispense sono utilizzate per chiarire ogni dubbio ai meno esperti. Agli inizi del nuovo secolo sono aumentate le collaborazioni con famose sensitive e veggenti, di fama internazionale, ed ancora oggi questi sviluppi sembrano non fermarsi mai, anzi danno sempre maggiori soddisfazioni. Negli ultimi anni, amici astrologi si sono avvicinati a lei ed alcuni in particolare toccano con mano la sua accuratezza e puntualità nelle precise soluzioni ai quesiti sempre risolti. Noti imprenditori, quotidianamente, si rivolgono a lei per ottenere approfonditi sondaggi commerciali, per conoscere l’eventuale solvibilità dei loro clienti, o conoscere la lealtà dei propri collaboratori. Ora siamo nell’era medianica, questa popolarità si è sensibilmente allargata, grazie ai moderni mezzi di telecomunicazione, è possibile così avere contatti con Lei da qualsiasi parte del mondo, anche se si risiede in un luogo remoto. Con tutti i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione non potete non comunicare con Valentina. Tutti i giorni accoglierà le Vostre richieste e risponderà senza indugio ai Vostri quesiti. Un abbraccio, Valentina. http://www.centrostudipianetacielo.it
Questa voce è stata pubblicata in Essere Mamma e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.