Ariete Oroscopo Settembre 2013

No Gravatar

ARIETE (IO SONO)

Il segno dell’Ariete si candida, questo mese a recidere i rami secchi di un rapporto che non genera più germogli, il pianeta elettromagnetico nel vostro segno, rende il carattere duro, individualista e fortemente proteso a polemizzare e senza tanto garbo con il partner o con i soci in affari. Queste caratteristiche, accenderanno non pochi dissidi in ambito sentimentale e nella coppia in particolare ma questo vale anche per i rapporti importanti di collaborazione che, soffriranno di questa tensione generata da Urano contro venere nel segno della Bilancia. Il segno, soffrirà anche di una frustrazione generata da idee politiche male espresse, situazioni che parranno rivoluzionarie e perfettamente aderenti alla realtà della natura del pianeta ma che saranno manifestate con troppo impeto e poca attenzione ai vostri interlocutori. Se volete evitare duri scontri con amici e colleghi, siate meno intolleranti, moderate i toni, perché è proprio questo il messaggio del mese per voi arietini. Il bisogno di sganciarvi da legami ormai stanchi, da situazioni per le quali vi sentite penalizzati sarà imperante. Essendo il decimo campo nell’oroscopo generale, quindi, il successo e l’emancipazione di un soggetto ma anche le azioni poco ragionate e repentine, sulle quali non si può più tornare indietro. Tensione a mille ma anche con Marte la possibilità di dedicarsi ad una sana attività fisica che compenserà l’esubero di individualismo che mostrerete con una certa forza propositiva. Il primo campo dà alloggio al pianeta rosso ed espone al rischio di mostrare più di quanto occorra in energia. Vi prodigherete per riuscire a svolgere in modo eccellente i compiti a voi assegnati ma al contempo, se siete degli sportivi di professione, l’aspetto scambiato con Urano porta a traguardi inaspettati nelle attività sportive, nuovi record? Settembre si candida a consegnarvi anche gioie di questo tipo.

Questa voce è stata pubblicata in Oroscopo del mese e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.