A Spasso nel Cosmo – Plutone, il pianeta del Mistero

No Gravatar

di Leandro Mismago

 

Plutone è il nono pianeta del sistema solare. Compie una rivoluzione attorno al Sole in circa 248 (247,7) anni.

In astrologia Plutone rappresenta il mondo invisibile, le ambizioni di potere, l’influenza sulle masse.

Come Urano e Nettuno è un pianeta generazionale ed esercita la sua influenza soprattutto nel campo della psicologia e nel rinnovamento delle generazioni. In aspetti negativi può favorire le rivoluzioni, il fanatismo e la violenza.

Segno del suo domicilio è lo Scorpione; si trova in esaltazione in Gemelli, in caduta in Sagittario, in esilio in Toro.

 

Plutone è quella forza misteriosa che agisce in ciascuno di noi. Una forza creativa e distruttiva nello stesso tempo. Il suo impulso agisce in profondità e va a toccare le parti più nascoste del nostro essere, quelle che, pur appartenendo a noi, hanno un’attinenza con le forze ancestrali che ci comandano, con le paure e le risorse di un collettivo.

 

La sua azione è poco appariscente ma regola quei processi di cambiamento che sono in tutti noi. A lui appartiene il potere di rigenerazione e di profonda trasformazione che, tuttavia, non possono non prescindere da una qualche forma di distruzione. Non a caso lui è il principio di morte e rinascita.

 

Il dominio di Plutone, nel mito, è sul mondo sotterraneo ed esso corrisponde, in termini psicologici, al grande serbatoio dell’inconscio. Il suo processo di “rinascita” inizia proprio dall’Io e, grazie a lui, avviene la trasformazione di quelle parti di noi che, celate nelle parti più recondite della coscienza, non sono ancora giunte alla consapevolezza.

 

Governa, insieme a Marte, il segno dello Scorpione ed è l’ottava superiore di questo pianeta. Come lui rappresenta la forza vitale, il senso del potere e la sessualità.

Non è semplice poter dire come esprime la sua influenza nel tema natale ma, in linea di massima, sappiamo che la casa da lui occupata indica in quale area della nostra vita ci sentiamo obbligati a combattere per superare un limite o per affermare noi stessi.

 

Plutone governa tutto ciò che è nascosto, non visibile: pozzi d’acqua, petrolio, società segrete, investigatori, movimenti politici clandestini. Influisce sull’attività dei vulcani e sui terremoti. Ha a che fare con i rifiuti, le fognature, gli scarti corporei. E inoltre con la medianità, l’occulto, le facoltà psichiche, i rituali magici. Riguarda anche le leggi organiche della decadenza.

 

Rappresenta, inoltre, il senso del potere racchiuso in noi, quello che può consentirci di esprimere tutte le nostre potenzialità dando concretezza alla nostra creatività, o spingerci a un atteggiamento arrogante, distruttivo, prevaricatore, incurante dei diritti degli altri.

Un limite di Plutone è la tendenza al controllo, che, esasperata, può alterare i comportamenti nella sfera sociale e in quella affettiva . Chi ne soffre arriva ad essere eccessivamente presente nella vita dei suoi cari e non riesce a consentire ad essi di vivere le proprie esperienze o di agire in piena libertà.

In amore il sadismo e il masochismo sono entrambi frutto di un suo distorto sentimento affettivo. Il plagio, la seduzione e la fascinazione (sana o malata), la vendetta e la gelosia di tipo ossessivo, fanno parte delle sue devianze. Governa la sessualità e le eventuali distorsioni a questa collegate. Anche i comportamenti criminali sono sotto la sua influenza.

 

pianeta3

staff2012

Info su Valentina

La vera storia di Valentina. Molto conosciuta nella sua zona di residenza, è apprezzata soprattutto per la sua infinita pazienza e costanza nell’aiutare tutti coloro che soffrono e si rivolgono a lei. Ricevette la “PARTICOLARE” sensibilità, quando, ancora bambina, accudiva la Nonna materna, gravemente malata, con gradevoli attenzioni. La Nonna mancò all’affetto dei suoi cari, ma la sua “PARTICOLARE sensibilità” passò alla piccola Valentina, che a stento se ne rese conto. Con il tempo, lo studio intenso, e grandi sacrifici, le caratteristiche si sono rivelate sempre più forti e precise. Un giorno, ad esempio, fu contattata per avere notizie di un fidanzato di cui non si avevano più notizie da oltre due anni. Il ragazzo fu prontamente rintracciato telefonicamente. Lui ignaro lavorava negli Stati Uniti. La sua sensitività è sfruttata per la ricerca di persone amate, oltre a fedeli amici animali e agli oggetti smarriti. Alla fine degli anni novanta organizzò, nel capoluogo Lombardo, come docente, un importante corso di cartomanzia rivolto a coloro che volevano approfondire le conoscenze sulla divinazione di TAROCCHI e SIBILLE. Ancora oggi le sue dispense sono utilizzate per chiarire ogni dubbio ai meno esperti. Agli inizi del nuovo secolo sono aumentate le collaborazioni con famose sensitive e veggenti, di fama internazionale, ed ancora oggi questi sviluppi sembrano non fermarsi mai, anzi danno sempre maggiori soddisfazioni. Negli ultimi anni, amici astrologi si sono avvicinati a lei ed alcuni in particolare toccano con mano la sua accuratezza e puntualità nelle precise soluzioni ai quesiti sempre risolti. Noti imprenditori, quotidianamente, si rivolgono a lei per ottenere approfonditi sondaggi commerciali, per conoscere l’eventuale solvibilità dei loro clienti, o conoscere la lealtà dei propri collaboratori. Ora siamo nell’era medianica, questa popolarità si è sensibilmente allargata, grazie ai moderni mezzi di telecomunicazione, è possibile così avere contatti con Lei da qualsiasi parte del mondo, anche se si risiede in un luogo remoto. Con tutti i mezzi che la moderna tecnologia ci mette a disposizione non potete non comunicare con Valentina. Tutti i giorni accoglierà le Vostre richieste e risponderà senza indugio ai Vostri quesiti. Un abbraccio, Valentina. http://www.centrostudipianetacielo.it
Questa voce è stata pubblicata in I Pianeti Astrologici e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha (test di controllo): * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.